NEWS

ENERGIVORI: DISPOSIZIONI OPERATIVE PER IL 2015

La delibera 801/2016/R/eel del 28 dicembre 2016 stabilisce le disposizioni, a favore delle imprese energivore, per la raccolta delle dichiarazioni dell’anno di competenza 2015.


Queste in dettaglio le disposizioni per la presentazione della domanda: 

  • Come stabilito precedentemente dalla delibera 677/2016/R/eel, entro e non oltre il 31 gennaio, la CSEA (Cassa per i Servizi Energetici e Ambientali) provvederà all’apertura di un portale online per la raccolta dei dati relativi all’anno 2015.
  • Le imprese energivore dovranno accedere al portale e, perentoriamente entro 60 giorni dalla sua apertura, consegnare le dichiarazioni e i dati richiesti.
  • La CSEA provvederà, nei successivi 30 giorni, a pubblicare l’elenco delle imprese a forte consumo di energia per l’anno 2015.
  • Con successivo provvedimento saranno poi regolate le modalità e le tempistiche di erogazione degli importi spettanti.


Di seguito le novità relative alla raccolta dati: 

  • Verrà richiesto il VAL (Valore Aggiunto Lordo) registrato dalle imprese a forte consumo di energia elettrica negli anni tra il 2011 e il 2015.
  • Per le imprese che possiedono un impianto di autoproduzione di energia elettrica, sarà necessario indicare, se disponibile, il dato relativo al “Codice identificativo del sistema SEU/SESEU, rilasciato da Terna Spa (SSPC_XX)”; nel caso in cui tale dato non fosse disponibile, è necessario fornire una dichiarazione che attesti che l’impresa non è titolare di un SEU/SEESEU oppure che non ha ancora ottenuto la relativa qualifica da parte del GSE.


Di seguito le disposizioni per il calcolo delle agevolazioni per il periodo 1 gennaio – 31 dicembre 2015: 

  • Le agevolazioni da applicare ai punti di prelievo in media, alta e altissima tensione nella titolarità delle imprese a forte consumo di energia elettrica sono fissate come indicato nella Tabella 1 della delibera 801/2016/R/eel.
  • Le agevolazioni da applicare ai punti di prelievo in bassa tensione con potenza disponibile superiore a 16,5 kW sono fissate come indicato nella Tabella 2. 


TUTTE LE NOTIZIE