NEWS

AZZERARE I COSTI PER L’ENERGIA TERMICA? ORA SI PUO’!

 

 

Albini Energia propone ai propri Clienti uno scambiatore che consente il recupero di calore da reflui provenienti da scarichi industriali di linee continue, multilinee e macchine batch, permettendo di azzerare i costi dell’energia termica e riuscendo ad ottenere un pay-back time compreso tra gli 8 e i 14 mesi, grazie anche alla possibilità di accedere al meccanismo incentivante dei Titoli di Efficienza Energetica.


Lo scambiatore raggiunge un’efficacia costante e superiore all’85%, grazie ad un sistema brevettato di pulizia automatica in grado di rimuovere le impurità presenti nelle acque reflue.


Albini Energia permette ad ogni Cliente di verificare le effettive potenzialità del recuperatore di calore, consentendo una prova gratuita.

Lo scambiatore viene installato sulla macchina del Cliente per un periodo di tempo sufficiente alla valutazione; grazie al sistema di automazione installato che comprende sia il controllo di processo (PLC) che la sua supervisione (SCADA), il Cliente è in grado di monitorare in ogni momento il funzionamento dello scambiatore, verificando personalmente i risultati raggiunti in termini di risparmio energetico ed economico.

Rispetto ai normali recuperatori di calore presenti sul mercato, gli scambiatori Albini Energia, grazie alla struttura a fascio tubiero e alla pressione dei flussi in entrata e in uscita, garantiscono una maggiore efficacia, costi minori di manutenzione e ritorni più veloci sull’investimento.


Ogni scambiatore viene realizzato in funzione delle esigenze del Cliente, dimensionando la superficie di scambio e modificando la tipologia dei moduli che compongono l’impianto.

I tecnici di Albini Energia valutano le caratteristiche del sistema e progettano le migliori soluzioni per garantire al Cliente il massimo risparmio possibile. 



 

     

     Per saperne di più e prenotare una consulenza gratuita: albinienergia@albinigroup.com

     Per scaricare la brochure di presentazione degli scambiatori clicca qui 

 



TUTTE LE NOTIZIE